News

Il valore economico delle Pubbliche Relazioni

07/07/2018 - MERCATO DEL LAVORO

Al 25esimo Simposio di Bledsulle Relazioni Pubbliche, che si è svolto sul lago di Bled (Jugoslavia) tra il 5 e il 7 luglio 2018, sono stati presentati i dati di una ricerca su tre Paesi campioni -  USA, UK e Italia – per stimare l’impatto economico delle Relazioni Pubbliche.

I dati della ricerca sono sintetizzati in un paper dal titolo HOW BIG IS PUBLIC RELATIONS

 

In sintesi: il mercato delle Pubbliche Relazioni nel mondo vale dai 300 ai 600 miliardi di dollari ed occupa da 3 a 6 milioni di persone. In Italia si parla di 100.000 persone e di 25 mld di dollari anno di impatto economico.

La ricerca presentata nel 2018 è l’aggiornamento della prima edizione scritta nel 2005, allora pubblicata da IPR, Istitute for Public Relatons. 

 

La fotografia Italia: 

Nel 2002 il governo italiano ha eseguito un censimento ufficiale e ha deciso che c'erano 42.000 professionisti delle pubbliche relazioni nel settore pubblico. 

FERPI, la Federazione delle relazioni pubbliche italiane, ha utilizzato questo numero e ha stimato che c'erano 60.000 in totale, compresi i settori privato, sociale e di consulenza. Da allora il numero è notevolmente cresciuto. Nel 2010 la stima Ferpi è salita a 80.000 e oggi è più probabile che siano 100.000. Il salario annuo lordo medio oggi si aggira intorno a $ 80.000 e se lo si moltiplica per il numero magico di 3 si arriva a $ 24 miliardi, che facilmente diventano $ 25 miliardi con costi aggiuntivi.

Per quanto queste stime siano molto approssimative e non riescano a cogliere l'effettiva portata della professione in questi tre paesi, si può certamente dire che adottando i criteri indicati, l'impatto complessivo delle pubbliche relazioni nei tre paesi è significativamente maggiore e più impressionante rispetto alle stime tradizionali e generalmente accettate che applicano l'approccio ad alta intensità di capitale”.

…..”In molti paesi del mondo (Germania, Italia, Brasile, Nigeria, Spagna, Portogallo ..) il settore pubblico rappresenta da solo oltre il 50% del numero di operatori stimati di pubbliche relazioni attivi …”

Articoli correlati:

Un mondo in crisi: il ruolo e le responsabilità delle PR