EXPORT: I RISULTATI ICE SULL’AGROALIMENTARE

Dalle ultime ricerche di ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane attraverso cui il Governo favorisce il consolidamento e lo sviluppo economico/commerciale delle nostre imprese sui mercati esteri- emerge che l’export italiano nel settore agroalimentare verso la Cina ha raggiunto i 339 milioni € nel 2022. Tra le voci di spicco, caffè, tè, mate e spezie hanno registrato un incremento del 20,82% rispetto all’anno precedente, attestandosi a 34 milioni di euro. Dati che confermano quanto la Cina sia un importante partner commerciale per i prodotti Made in Italy.

Anche quest’anno l’Agenzia ICE ha organizzato il Padiglione Italiano a Food and Hospitality China (FHC). Abbiamo portato a Shanghai 20 aziende italiane rappresentative dei nostri principali settori alimentari. Alla manifestazione erano presenti altre 20 realtà 🇮🇹 portando a 40 il numero complessivo delle imprese nostrane che hanno potuto presentare le proprie eccellenze a una platea di oltre 150.000 visitatori professionali e 2.500 espositori provenienti da 30 Paesi e Regioni.
Con l’organizzazione della collettiva italiana a FHC Shanghai 2023 rafforziamo le opportunità di business per le nostre aziende in uno dei mercati più interessanti degli ultimi anni.

Fonte: ICE – Italian Trade Agency; LinkedIn

Condividi Articolo:

Articoli Correlati