L’impennata di esportazioni italiane di macchinari agricoli in Cina

Le esportazioni italiane di macchinari agricoli verso la Cina nel primo semestre del 2023 segnano un +130% rispetto allo stesso periodo del 2022. Se guardiamo allo scorso anno, invece, il nostro Paese ha esportato verso il Paese del Dragone macchinari agricoli per un valore di 27 milioni di euro, mantenendo la sua posizione tra i primi quattro Paesi esportatori mondiali di macchine per l’agricoltura e la silvicoltura.

L’Agenzia ICE, in collaborazione con FederUnacoma ha organizzato una collettiva di 12 aziende italiane nell’ambito di CIAME 2023, la China International Agricultural Machinery Exhibition, tenutasi a Wuhan. Una presenza che ha confermato l’Italia come uno dei Paesi europei più rappresentativi alla manifestazione. La fiera è stata l’occasione per consolidare e rilanciare l’eccezionale know-how della meccanica agricola italiana sul mercato cinese, soddisfacendo la crescente domanda di servizi e tecnologie avanzate.

Fonte: ICE – Italian Trade Agency; LinkedIn

Condividi Articolo:

Articoli Correlati