Videogames: l’Italia 14° fornitore degli Stati Uniti

Nell’industria dei videogames l’Italia al 14° posto tra i paesi fornitori degli Stati Uniti, con una quota di mercato pari all’1%. Gli Stati Uniti rappresentano il 2° Paese di importazione per l’Italia, con una quota di mercato del 47%.
Nel 22 il settore ha registrato negli USA un valore complessivo di 53,3 miliardi di dollari: nel 2027 si prevede un fatturato complessivo di 61.2 miliardi $, con un incremento del 14,8%.
A marzo 2023 a San Francisco l’Italia ha partecipato con una delegazione di 20 aziende alla Game Developers Conference.
ICE, in collaborazione con l’associazione di categoria IIDEA, ha organizzato la collettiva italiana “Games in Italy”, per presentare l’industria del gaming italiano alla business community internazionale.

Fonte: ICE – Italian Trade Agency; LinkedIn

Condividi Articolo:

Articoli Correlati