L’Italia e il mercato americano delle macchine da imballaggio

Gli Stati Uniti si confermano un mercato particolarmente interessante per le macchine da imballaggio e di processing, con una costante domanda di tecnologia e macchinari esteri. L’Italia è presente da molti anni sul mercato statunitense e nel 2022 ha trionfato come principale fornitore di macchine da imballaggio negli USA, con un fatturato totale di 630,1 milioni di dollari USD e una quota del 18,8% del totale delle importazioni statunitensi nel settore.

Nei primi 6 mesi del 2023, inoltre, il settore ha raggiunto un fatturato di 1,7 miliardi di dollari USD, e l’Italia ha registrato un fatturato di 389,7 milioni di dollari USD, con una quota del 23,2%.

Italian Trade Agency – Chicago, in collaborazione con l’Associazione di categoria UCIMA (Confindustria), ha organizzato una partecipazione collettiva di aziende italiane in occasione della fiera PACK EXPO 2023, una delle più importanti manifestazioni fieristiche nordamericane dedicata ai settori del packaging e del processing, che si è tenuta a Las Vegas. Il padiglione italiano è stato allestito con postazioni di lavoro per condurre incontri d’affari e uno stand istituzionale ICE-UCIMA, che ha offerto servizi di accoglienza e informazioni alle imprese espositrici e ai visitatori stranieri.

Fonte: ICE – Italian Trade Agency; LinkedIn

Condividi Articolo:

Articoli Correlati